Perchè essere Europeisti conviene

Condividi le idee
Print Friendly, PDF & Email

Nella Unione Europea del dopo Maastricht, Schengen e Amsterdam si parla ancora troppo poco di Europa Politica, senza la quale gli sforzi per attuare l’unità monetaria, economica e bancaria rischiano di essere vani. Per competere nel mondo globalizzato ritengo che questo porterebbe a maggior sano liberismo, ben regolamentato a livello centrale ma con adeguate autonomie regionali.

Purtroppo temo che questo progetto non sia sentito dai cittadini europei a causa dei governi degli stati attuali saldamente ancorati al potere che non vogliono perdere: oggi bisognerebbe promuovere un nuovo sentimento, il Patriottismo Europeo, questo consentirebbe di uscire dalla logica nazionalistica odierna per costruire una Unione Politica Europea con nuove autonomie locali.

Il Parlamento Europeo dovrebbe accelerare un primo passaggio a Confederazione per gli aderenti allo spazio Schengen firmatari dell’accordo di Amsterdam.

Poi promuovere i tavoli per costituire una Federazione con apertura a nuove geo-politiche, possibili solo dopo lo sviluppo di un patriottismo europeo che superi i confini dei confederati.
A questo punto sarebbe possibile ridisegnare alcune geografie senza l’aspra confittualità secessionista che oggi imperversa (esempi: Paesi Baschi, Catalogna, Corsica, Galles, Scozia, Irlanda, Fiamminghi, etc.) In italia si potrebbero individuare autonomie federali composte da macro-regioni, (Triveneto?, Nord-Ovest?, Sardegna, Sicilia, per citare alcuni di cui è noto il sentimento indipendentista) talora anche su territori di stati confinanti (“Occitania”, Tirolo …).

Gli esempi non mancano, http://www.pbmstoria.it/dizionari/storia_mod/f/f024.htm e mi paiono tutti virtuosi e funzionanti.

Credo che questo prcesso farebbe bene al nostro continente ed andrebbe promosso ed attuato nel più breve tempo possibile. Vorrei che il prossimo Governo Italiano facesse suoi questi obiettivi ed educasse gli Italiani a diventare Europei. Vorrei che alle prossime elezioni Europee del 2014 fossero eletti delegati con questi sentimenti, altrimenti stiamo sprecando altre risorse!

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*